Albero delle Zucche - Melanzana Etiope (Solanum Aethiopicum)

Albero delle Zucche - Melanzana Etiope (Solanum Aethiopicum)

€2,60Prezzo

20 semi
Coltivazione: facile
Produzione semi: principianti

Semina: da marzo a giugno

Fabbisogno idrico: ****

  • Dettagli

    Albero delle Zucche (Solanum aethiopicum): questa curiosa pianta nonostante sia una melanzana, ha l’aspetto di una piccola zucca. Perenne nei climi caldi, si semina in primavera 18°c e fruttifica abbondantemente fino in autunno.  Le foglie sono verdi con venature viola scuro, il fusto spinoso, i frutti hanno un diametro di 5 cm.
    Questo tipo di melanzana è usata nei paesi caldi per la sua grandissima rusticità e perché non perde consistenza nelle lunghe cotture, usate di sovente nei paesi dove la catena del freddo a volte viene a mancare e le carni necessitano di essere lungamente stufate.

    Cresce benissimo in vaso, si coltiva più per interesse botanico e per la grande resa estetica che per il consumo. Siamo molto legati a questa pianta, fu uno dei primi acquisti di Cercatori di Semi e da allora non manca mai nei vasi della tenuta.
    Il fabbisogno idrico è notevolmente ridotto rispetto alle comuni melanzane, così come la tolleranza al clima torrido.

  • Legenda fabbisogno idrico

    *=       Bassissimo, non necessità irrigazione 

    **=     Basso, adatto anche alle zone calde e aride, irrigare solo in caso di prolungata siccità

    ***=   Ridotto, varietà tra le meno  esigenti della la specie, adatto alle zone con piogge sporadiche, irrigare solo in caso di prolungata siccità

    ****=  Tollerante allo stress idrico,  necessità di moderata irrigazione, adatto agli orti a basso consumo idrico.

    Purtroppo fino alla pubblicazione della guida questa è un'indicazione di massima che possiamo darvi, per non creare confusione. L'aridocoltura infatti necessità di tecniche colturali adatte  al pedoclima e substrato. Tutte le varietà sono state acclimatate in Italia.