top of page
Fagiolo Alato di Okinawa (Psophocarpus tetragonolobus)

Fagiolo Alato di Okinawa (Psophocarpus tetragonolobus)

€ 2,90 Prezzo regolare
€ 2,32Prezzo scontato

Fine Luglio

15 Semi

Coltivazione: facile

Produzione semi: principiante

Semina: da aprile a giugno

Esaurito
  • Dettagli

    Fagiolo Alato di Okinawa (Psophocarpus tetragonolobus): i fagioli alati vengono coltivati in molti paesi della fascia sub e tropicale: dall'Africa alla Nuova Guinea, passando per il Giappone, da dove proviene qusta cultivar che ha una particolarità importantissima: a differenza delle altre della specie non è fotodipendente e può essere coltivata in tutta italia. I fagiioli alti sono completamente edibili, dai grandi fiori color pervinca azzurro-violetto) ai baccelli, consumati immaturi fino ai semi, simili alla soya edamame. Anche la radice sviluppa un fittone edibile che ricorda il topinambur ma con un sapore più deciso. La coltivazione è semplice, occorre un buon sostegno perché il portamento è rampicante. Produttivissima fino al primo gelo. L'aggettivo "alato" proviene dalla forma dei baccelli che ricordano le piume degli uccelli, la pianta è infatti eccezionalemnte decorativa, perfetta per una pegola o da far scalare su una recinzione. Semina in primavera inoltrata, per la riproduzione dei semi non avrete problemi di sorta, non si ibrida con le varie specie di fagioli presenti in Italia, basterà raccogliere i baccelli lasciati maturare sulla pianta e estrarre i semi. Perfetto per i ristoratori come per i coltivatori appassionati di esotico e sapori diversi. Pronti in 80 giorni dal trapianto.

bottom of page