Mais Biancoperla (Zea mays)

Mais Biancoperla (Zea mays)

€2,60Prezzo

25 semi

Coltivazione: facile

Produzione semi: principiante

Semina: da aprile a maggio

  • Dettagli

    Mais Biancoperla (Zea mays): di questa varietà tipica del Veneto, presidio Slow Food, se ne hanno le prime notizie alla fine del '600 (si parla di un "sorgoturco bianco" coltivato neli quartieri del Piave). Successivamente coltivato per la farina pregiata e per una capacità di conservazione elevata  ha subito nel dopoguerra una lenta ma continua concorrenza delle sementi ibride di mais costituite negli Stati Uniti d’America, assai più produttive delle varietà locali tradizionali, oggigiorno la sua presenza è ridotta a limitate aree, vere e proprie enclave nelle provincie di Venezia, Treviso, Padova e Verona. Le "pannocchie" sono affusolate, allungate, senza ingrossamento basale e misurano mediamente dai 23 ai 25 cm, con grandi chicchi bianco perlacei, brillanti e vitrei. Necessita di un terreno ricco di sostanze organiche e ben concimato (fonte Mulino Cereser link in approfondimenti). 
    Per riprodurre le sementi del Mais in purezza occorre mantenere una distanza adeguata (500 mt) da altre coltivazioni con ecotipi differenti al fine di evitare l'ibridazione.

    Il Mais Biancoperla fa parte di quelle varietà a rischio scomparsa che distribuiamo gratuitamente nei comuni d'origine e limitrofi, in questo caso per tutti coltivatori del Veneto sarà possibile richiedere le sementi gratuitamente basterà lasciare un messaggio in fase d'ordine o telefonando e ritirarli in modo totalemente gratuito presso la nostra sede.

  • Approfondimenti