Melanzana Gilo Tingua (Solanum aethiopicum)

Melanzana Gilo Tingua (Solanum aethiopicum)

€2,60Prezzo

20 Semi

Coltivazione: facile

Produzione semi: principiante

Semina: da marzo a giugno

Fabbisogno idrico:***

  • Dettagli

    Melanzana Gilo Tingua (Solanum aethiopicum): dal Brasile arriva questa varietà ornamentale, i frutti sono edibili ma è preferibile consumarli quando ancora immaturi sono di colore verde intenso.
    La pianta, come la maggior parte delle appartenenti a questa specie, ha fusto e venature scure, violacee, che la rendono particolarmente bella, grazie anche la contrasto con il colore delle foglie. I numerosi frutti, delle dimensioni di circa 10-12 cm, sono in principio di colore verde per poi divenire a maturazione rosso/arancio molto acceso, davvero bella da vedere. Rimangono per molto tempo sulla pianta, consigliamo però di raccoglierli per aumentarne la produzione. Molto rustica è perfetta per il vaso, tollera senza problemi una scarsa irrigazione e gli stress che il contenitore comporta. Le caratteristiche organolettiche non sono degne di nota,  coltivatelo per la particolarità botanica o l'aspetto decorativo.

     

  • Legenda fabbisogno idrico

    *=       Bassissimo, non necessità irrigazione 

    **=     Basso, adatto anche alle zone calde e aride, irrigare solo in caso di prolungata siccità

    ***=   Ridotto, varietà tra le meno  esigenti della la specie, adatto alle zone con piogge sporadiche, irrigare solo in caso di prolungata siccità

    ****=  Tollerante allo stress idrico,  necessità di moderata irrigazione, adatto agli orti a basso consumo idrico.

    Purtroppo fino alla pubblicazione della guida questa è un'indicazione di massima che possiamo darvi, per non creare confusione. L'aridocoltura infatti necessità di tecniche colturali adatte  al pedoclima e substrato. Tutte le varietà sono state acclimatate in Italia.