Pomodoro Selvatico delle Galapagos (Solanum cheesmaniae)

Pomodoro Selvatico delle Galapagos (Solanum cheesmaniae)

€2,60Prezzo

25 Semi

Coltivazione: facile

Produzione semi: principiante

Semina: da febbraio a giugno

Fabbisogno idrico: ***

  • Dettagli

    Pomodoro Selvatico delle Galapagos (Solanum cheesmaniae): specie selvatica proveniente dalle Galapagos, le isole di Darwin, dove compaiono altre specie come il pimpinellifolium, che trovate in catalogo. Specie è perenne, coltivata come annuale produce numerossimi frutti (bacche) piccolissimi, del diametro di qualche cm o poco. Sono edibili come i normali pomodori, anche se il gusto è diverso, meno dolce ma per nulla acido. Non tollera bene le basse temperature ma ha un'ottima resistenza alle malattie fungine e alle fitopatologie  comuni al pomodoro. Conserviamo alcune piante nella serra (aperta lateralmente per il periodo estivo) e irrighiamo a pioggia: le piante di cheesmaniae non hanno mai sofferto problemi, anzi si sono dimostrate particolarmente rigogliose, più di quelle a dimora in campo aperto. Ottima tolleranza anche al vaso.  
    La sperimentazione in aridocoltura ha dato buoni risultati.