top of page
Tomatillo Rendedora (Physalis philadelphica)

Tomatillo Rendedora (Physalis philadelphica)

€ 3,90 Prezzo regolare
€ 3,12Prezzo scontato

Fine Luglio

25 Semi

Coltivazione: facilissima

Produzione semi: principiante

Semina: da marzo a giugno

  • Dettagli

    Tomatillo Rendedora (Physalis philadelphica):  negli anni la ricerca ci ha portato a scoprire nuove cultivar tradizionali del Messico, come questa. Le bacche sono tra le più grandi della specie, leggermente costolute e di colore verde tenue immature per divenire gialle a maturazione. Si possono consumare in entrambi i casi: nel primo avranno un gusto più acido, nel secondo più dolce, con un leggero sentore di mandorla. L'importante è che la "carta" che protegge la bacca sia completamente riempita anche se chiusa). La pianta supera il metro di altezza per quasi uno di larghezza, ne va tenuto conto al trapianto adottando un sesto di un metro per un metro. La pianta è rustica e molto resistente a fitopatie e parassiti.  Anche se rustica quasi come una spontanea un terreno ricco vi darà maggior produzione e sapori più complessi.
    Non tollera bene il ristagno idrico, irrigate solo quando il terreno è secco. Trapianto quando le temperature sono costanti sopra i 15 °C e pieno sole a dimora.  
    Aiutate la pianta con un sostegno per sostenere il peso dei numerosi frutti.  Raccolta a scalre a partire da circa 75 giorni dal trapianto.

bottom of page