Peperoncino di Favignana (Capsicum annuum)

Peperoncino di Favignana (Capsicum annuum)

€2,60Prezzo

15 Semi

Coltivazione: facile

Produzione semi: intermedio

Semina: da febbraio (indoor-semenzaio caldo) a maggio

 

  • Dettagli

    Peperoncino di Favignana (Capsicum annuum): dalla piccola isola al largo di Marsala, in Sicilia,  una perla, un peperoncino piccante e saporito, senza eccessi, adatto alle condizioni difficili e alla conservazione,  che riporta alla vita difficile del mare, alla terre del tufo, tirate su dai vulcani e levigate dalle brezze marine. Nel settecento inizia la storia dell'agricoltura di Favignana, prima i pochi abitanti erano dediti solo alla pesca. Ora si trovano agrumi, olivi e orti.  E questo peperoncino. I frutti a forma di corno, lunghi circa 10/15 cm sono di un rosso vivo, la polpa poco acquosa permette una facile essiccazione, il livello di caipsicina permette la conservazione dei cibi senza esagerarare,  in più ha il tipico profumo dei peperoncini italiani del sud, poco fruttati e con quella punta quasi "salata". 
    Molto produttiva la pianta è anche precoce, circa 65 giorni dal trapianto. Poche le esigenze idriche e di terreno.

    Il Peperoncino di Favignana è una di quelle varietà davvero locali e poco conosciute, selezioante e tenute isolate dal mare in piccole comunità, come la buonissima Zucchina Pantesca, altra rarità italiana.