Cicoria di Soncino (Cichorium intybus)

Cicoria di Soncino (Cichorium intybus)

€1,90Prezzo

100 Semi

Coltivazione: facile

Produzione semi: esperto

Semina: da marzo a settembre

Fabbisogno idrico: ***

  • Dettagli

    Cicoria di Soncino o Scorzamara (Cichorium intybus): da Sunsì in Lombardia, questa varietà di radice sta scomparendo sempre più. Fino agli anni '60 era largamente presente in preparazioni tipiche come il famoso risotto alle radici, succesivamente la domanda è calata sempre di più causando l'abbandono della coltivazione. Da qualche anno, il rinnovato interesse per gli ecotipi e la biodiversità ha portato al suo ritorno negli orti. Le sue proprietà nutritive sono numerose e  importanti: antiossidanti, fibre e poche calorie. Una volta sbucciata la radice ha un sapore è particolare, terroso e intenso. Semina in estate e raccolta in inverno. Molto rustico, non necessita di particolari attenzioni, trattandosi di una radice è però richiesto un terreno sciolto e lavorato. Fabbisogno idrico limitato.

  • Legenda fabbisogno idrico

    *=       Bassissimo, non necessità irrigazione 

    **=     Basso, adatto anche alle zone calde e aride, irrigare solo in caso di prolungata siccità

    ***=   Ridotto, varietà tra le meno  esigenti della la specie, adatto alle zone con piogge sporadiche, irrigare solo in caso di prolungata siccità

    ****=  Tollerante allo stress idrico,  necessità di moderata irrigazione, adatto agli orti a basso consumo idrico.

    Purtroppo fino alla pubblicazione della guida questa è un'indicazione di massima che possiamo darvi, per non creare confusione. L'aridocoltura infatti necessità di tecniche colturali adatte  al pedoclima e substrato. Tutte le varietà sono state acclimatate in Italia.