IL NOSTRO LAVORO

COLLABORA CON NOI

COMPRA I SEMI

CONTATTI

cercatori di semi  Associazione culturale no-profit - Via Casali di S. Procula 2 - 00040 Ardea (Roma)  C.F. 97830330581  cell. 3791981253

 

  • Facebook Social Icon

Pomodoro di Barano d'Ischia (Lycopersicon lycopersicun)

€ 0,01Prezzo

25 semi

Coltivazione: facile

Produzione semi: principiante

Semina: da febbraio a giugno

Distribuzione gratuita per favorirne la diffusione

  • Dettagli

    Pomodoro di Barano d'Ischia (Lycopersicon lycopersycum): dalla più grande delle Isole dell'Arcipelago Campano,e più precisamente dal comune di Barano, arriva questo pomodoro da serbo, cioè adatto alla conservazione invernale, che qui avviene con la tecnica del Piennolo, specialità campana. La buccia spessa e l'alto contenuto zuccherino, lo rendono adatto alla lunga conservazione.  La forma della bacca, di colore giallo brillante, è oblunga, leggermente peduncolata,  più tondeggiante dell'altro famoso pomodoro da serbo partenopeo, il Piennolo del Vesuvio, Si differenzia da questo anche per il peso che qui raggiunge i 40 grammi e per il sapore, leggermente più acido. Ricorda molto i pomodori da serbo ormai (sembrerebbe) scomparsi del basso Lazio. La pianta è rustica, non gradisce il ristagno idrico né le irrigazioni troppo frequenti.